Accesso Civico Generalizzato: uno strumento fondamentale.

Il Decreto legislativo del 25 maggio 2016 n. 97 ha modificato il D.leg. del 14 marzo 2013 n. 33, introducendo l’istituto dell’accesso civico generalizzato.




Chiunque ha il diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalla pubblica amministrazione, anche a quei documenti che non sono oggetto di pubblicazione (nota: “nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall’articolo 5-bis).


Cosa si intende per “ pubblica amministrazione” ?


Lo spiega l’art. 2-bis del d.lgs. n 33/2013:

(articolo introdotto dall'art. 3, comma 2, d.lgs. n. 97 del 2016)


1. Ai fini del presente decreto, per "pubbliche amministrazioni" si intendono tutte le amministrazioni di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni, ivi comprese le autorità portuali, nonché le autorità amministrative indipendenti di garanzia, vigilanza e regolazione.


2. La medesima disciplina prevista per le pubbliche amministrazioni di cui al comma 1 si applica anche, in quanto compatibile:


a) agli enti pubblici economici e agli ordini professionali;


b) alle società in controllo pubblico come definite dall'articolo 2, comma 1, lettera m), del decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 175. Sono escluse le società quotate come definite dall'articolo 2, comma 1, lettera p), dello stesso decreto legislativo, nonché le società da esse partecipate, salvo che queste ultime siano, non per il tramite di società quotate, controllate o partecipate da amministrazioni pubbliche;(lettera così sostituita dall'art. 27, comma 2-ter, d.lgs. n. 175 del 2016, introdotto dall'art. 27 del d.lgs. n. 100 del 2017);


c) alle associazioni, alle fondazioni e agli enti di diritto privato comunque denominati, anche privi di personalità giuridica, con bilancio superiore a cinquecentomila euro, la cui attività sia finanziata in modo maggioritario per almeno due esercizi finanziari consecutivi nell'ultimo triennio da pubbliche amministrazioni e in cui la totalità dei titolari o dei componenti dell'organo d'amministrazione o di indirizzo sia designata da pubbliche amministrazioni.


3. La medesima disciplina prevista per le pubbliche amministrazioni di cui al comma 1 si applica, in quanto compatibile, limitatamente ai dati e ai documenti inerenti all'attività di pubblico interesse disciplinata dal diritto nazionale o dell'Unione europea, alle società in partecipazione pubblica come definite dal decreto legislativo emanato in attuazione dell'articolo 18 della legge 7 agosto 2015, n. 124, e alle associazioni, alle fondazioni e agli enti di diritto privato, anche privi di personalità giuridica, con bilancio superiore a cinquecentomila euro, che esercitano funzioni amministrative, attività di produzione di beni e servizi a favore delle amministrazioni pubbliche o di gestione di servizi pubblici.


Come fare richiesta di accesso ad un atto della pubblica amministrazione?


Vai sul sito https://www.interno.gov.it/it/amministrazione-trasparente/altri-contenuti-accesso-civico/accesso-civico-generalizzato scorrendo in fondo troverai il modulo con cui richiedere l’accesso.



#gabrieledavide #accessoatti #amministrazionetrasparente #sabaudia #latina

51 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Il tuo modulo è stato inviato!